10 days Melbourne to Alice Springs

Home > Spirito Libero > 10 days Melbourne to Alice Springs

10 giorni da Melbourne ad Alice Springs
ITINERARIO: Melbourne, Halls Gap, Grampians National Park, Adelaide, Flinders Ranges, William Creek, Coober Pedy, Erldunda, Kata Tjuta, Uluru, Kings Canyon, Alice Springs

Tipologia del tour: Explorer

1º giorno Melbourne/Great Ocean Road/Halls Gap/Grampians National Park: Partenza da Melbourne nella prima mattinata, visiterete le cittadine di Geelong e Torquay, ammirando le loro spiagge, proseguirete poi il vostro viaggio lungo la Great Ocean Road, considerata una delle più belle strade litoranee del mondo. Si snoda lungo la costa sud occidentale del Victoria, a volte addentrandosi nelle fitte foreste pluviali, prima di attraversare nuovamente le ampie distese pianeggianti. La Great Ocean Road offre numerosi punti da cui godersi panorami mozzafiato sul mare e sulle bizzarre formazioni rocciose modellate nel tempo dal vento e dal mare. Assolutamente da non perdere il London Bridge e gli Undici Apostoli, vere e proprie opere d’arte naturali scolpite nella pietra. Nel pomeriggio proseguimento per Halls Gap dove potrete gustarvi la cena (a vostre spese) prima di pernottare al Grampians National Park.

2º giorno Grampians National Park/Adelaide: La località che visiterete oggi è ricca di storia aborigena e possiede un paesaggio spettacolare. Potrete approfondire la conoscenza della cultura locale  visitando il Brambuck Cultural Centre, ed effettuare una piacevole passeggiata all’interno del Parco prima di ammirare le McKenzie Falls e le Silverband Falls. Passerete attraverso Horsham e Murray River per giungere infine ad Adelaide dove pernotterete.

3º giorno Adelaide: Giorno intero a diposizione per visitare  la città nel caso in cui vogliate effettuare un’escursione vi consigliamo Kangaroo Island Hightlights Day Tour e Barossa Valley wine tour, pernottamento ad Adelaide.

4º giorno Adelaide/Flinders Ranges: Lascerete la capitale del Sud Australia per partire alla volta della città vinicola di Clare Valley, qui potrete fermarvi per fare delle degustazioni (a vostre spese). Dopo pranzo potrete iniziare la visita delle catene  dei monti  Flinders Ranges, e del  Wilpena Pound, che regalano un paesaggio assolutamente da togliere il fiato, pernottamento ai Flinders Ranges.

5º giorno Filnders Ranges/William Creek/Oodnadatta Track: Oggi visiterete la città mineraria di Leight Creek dove vedrete l’eccentrica galleria di Talc Alf a Lyndhurst. Qui percorrerete l’antica strada del treno Ghan, che vi regalerà un’esperienza assolutamente particolare, proseguirete per Oandattadove vedrete il lago salato più grande d’Australia Lake Eyre caratterizzato da un insieme di colori a dir poco spettacolari.  La vostra ultima tappa della giornata sarà William Creek famosa per il suo pub e la sua popolazione di soli 6 abitanti!, pernottamento in questa suggestiva località.

6º giorno William Creek/Coober Pedy: Partenza per Anna Creek Station il più grande allevamento di bestiame al mondo, la prima tappa sarà Lake Cadibarrawirracanna, il lago con il nome più lungo al mondo.  Successivamente proseguirete per Coober Pedy la capitale del mondo dell’opale, un minerale dalle sfumature di colore variabili, resto della giornata a disposizione per approfondire la produzione di questo minerale e visitare la bellezza del paesaggio circostante. La maggior parte della popolazione vive nel sottosuolo e lavora nelle miniere, ciò la rende una città molto caratteristica ed affascinante, pernottamento a Coober Pedy.

7º giorno Coober Pedy/Erldunda: Prima di lasciare Coober Pedy e proseguire per Moon Plain una distesa desertica il cui terreno ricorda la superficie della luna, visiteremo la Josephine’s Gallery and Kangaroo Orphanage, un  luogo  ideale per entrare a contatto con i canguri e conoscere le persone che se ne prendono cura. Proseguirete lungo la strada per ammirarare la più grande  recinzione  al mondo per  Dingo, osserverete inoltre la Breeakways Scenic Reserve resa famosa dal film Mad Max III. Nel primo pomeriggio giungerete ad Erldunda, dove potrete fare una piacevole nuotata nella piscina, rilassarvi  e sistemarvi per la notte.

8º giorno Erldunda/Kata Tjuta/Uluru: Inizierete la giornata partendo alla volta di Uluru per pranzo, prima di giungere a Kata Tjuta, un insieme di 36 cupole rocciose enormi, visitabili lungo due sentieri, il più spettacolare, la Valle dei Venti (circa 3 ore) conduce fino al cuore del complesso roccioso. Grazie alla sua eccezionale importanza nella cultura aborigena, questo parco nazionale, che comprende Ayers Rock ed i Monti Olga, è stato riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Pernottamento ad Uluru dove potrete ammirare la magnifica volta stellata.

9º giorno Uluru/Kings Canyon: Oggi dopo aver osservato l’alba ai piedi di Uluru potrete effettuare una piacevole passeggiata  e successivamente assistere ad una visita guidata da un abitante locale che vi avvicinerà alla cultura aborigena. Successivamente visita al Centro Culturale Aborigeno di Ayers Rock, dove entrerete in contatto con l’arte locale, per la notte vi dirigerete verso il Kings Canyon più precisamente al Watarrka National Park.

10º giorno Kings Canyon/Alice Springs: Oggi ammirerete le formazioni rocciose del Kings Canyon, rimarrete assolutamente affascinati da questo luogo spettacolare, scavato da pareti rocciose a strapiombo alte fino a 300 m.  La visita è effettuabile lungo due sentieri ben segnalati, entrambi con partenza dalla base del canyon, presso il posteggio. Il primo, breve, della durata di circa 1 ora, si snoda lungo la base del canyon, mentre il percorso più lungo (ca. 6 km – 3 ore), è più impegnativo ma indubbiamente più bello. Gustatevi il pranzo prima di partire per  Alice Springs e terminare il vostro tour.

L’Itinerario è soggetto alle condizioni climatiche, alcune aree come ad esempio quella del Nitmiluk National Park non sono accessibili durante la stagione umida.

Limite del bagaglio 15 kg, questo tour necessità del sacco a pelo

Tra Ottobre e Marzo le temperature posso arrivare fino a 40º, tra Luglio e Agosto invece le temperature notturne possono essere molto basse, preparatevi adeguatamente in entrambi i casi.

TOTALE A PERSONA A PARTIRE DA EURO  990,00

DA AGGIUNGERE QUOTA D’ISCRIZIONE OBBLIGATORIA A PERSONA PARI A  € 35,00

QUOTAZIONE VOLI SU RICHIESTA IN BASE ALLE MIGLIORI DISPONIBILITA’ DEL MOMENTO


La quota comprende:

  • Pasti e pernottamenti come indicato da programma, tipologia Standard 4 notti in ostello con bagno condiviso e 5 in tenda, possibilità di effettuare un upgrade pernottando in una camera doppia con bagni in comune al posto dell'ostello
  • Visita guidata ad Uluru
  • Visto d’ingresso
  • Quota di iscrizione che comprende kit da viaggio e assicurazione medico/bagaglio obbligatoria con massimale sanitario fino a 20.000,00 euro a persona. Possibilità di integrarlo con assicurazioni private.
  • National Park Fees


La quota non comprende:

  • Biglietteria aerea intercontinentale e tratte interne
  • Tasse aeroportuali
  • Pasti e bevande se non indicati nel programma
  • Mance ed extra in genere
  • Spese di natura personale, extra  e tutto quanto non espressamente menzionato nel programma di viaggio e alla voce “Le quote comprendono”
  • Assicurazioni integrative sanitaria e annullamento facoltative.